1
Perfetti come snack da consumare lontano dai pasti, questi frutti oleosi sono un toccasana per cuore e cervello
Vantano un profilo nutrizionale invidiabile. Come tutti i vegetali non contengono colesterolo, ma una minima quota di grassi saturi e una prevalente percentuale di grassi mono e polinsaturi, importanti perché danno energia, veicolano molte vitamine, sono componenti delle membrane cellulari e di alcuni ormoni, aiutano a mantenere attivo il sistema immunitario e a fluidificare il sangue.
1
Omega 3 e monoinsaturi da una parte, acidi grassi saturi e trans dall’altra. I grassi non sono tutti uguali e non tutti vengono nel piatto per nuocere.

Sapevate che i grassi sono indispensabili per l’organismo?

Numerose, infatti, le funzioni metaboliche che svolgono, dalla più conosciuta, quella di costituire un’importante riserva energetica, alle meno note: costituiscono le pareti delle cellule, aiutano lo sviluppo e la funzione cerebrale (circa il 60% del nostro cervello è costituito da grassi) e trasportano alcune vitamine, le liposolubili, come la A, la D, la E e la K.

1
Chi ne apprezza il profumo e il sapore non lo dimentica mai, in cucina… ma è questo che dovrebbe fare anche chiunque sia interessato alla propria buona salute.

Sono infatti i principi attivi contenuti nell’aglio (proprio quelli che gli danno sapore e profumo) a svolgere un ruolo attivo nella prevenzione di alcuni tipi di carcinoma.
1
Questa ricetta vi fornisce un’eccellente quantità di vitamina C, fondamentale antiossidante per la buona salute della pelle, di cui sono ricchi sia i peperoni sia i pomodori. Anche l’aglio, soprattutto se consumato crudo, è una buona fonte di vitamina C e di composti solforati che proteggono l’apparato cardiovascolare.
1
La sua fama dovuta alle incredibili proprietà curative è antica e meritata. La cipolla non è solo un componente aromatico da aggiungere a sughi e insalate: conosciamola meglio…
Si tratta di uno degli ortaggi più antichi utilizzati dall’uomo. Ai tempi della costruzione delle piramidi, la cipolla rappresentava il nutrimento principale degli schiavi addetti ai lavori, insieme all’aglio. In seguito, venne abbondantemente consumata dai greci e dai romani che conoscevano bene le sue proprietà terapeutiche.
1
Mescolate in una ciotola con una frusta la farina di ceci e l’acqua, fino a quando non otterrete una miscela omogenea. Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate riposare almeno un’ora. Pulite gli asparagi, eliminate la parte legnosa del gambo e metteteli a bollire in una pentola alta e stretta con poca acqua salata, dopo averli raggruppati con dello spago. Fateli cuocere per circa 15 minuti in piedi, in modo che le punte, più delicate, restino fuori dall’acqua e cuociano col solo vapore.
1
Apporta sostanze benefiche per l’organismo e, insieme, soddisfa la voglia di qualcosa di buono. Via libera, quindi, a noci, mandorle, nocciole e pistacchi.

«Sono ricchi di vitamine e minerali e fonti vegetali di proteine e grassi omega 3, che aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari» spiega il professor Monda.

Gli omega 3 si trovano soprattutto nelle noci e,
1
Lavate i frutti di bosco e l’uva nera. Sciacquate le fragole, poi privatene 3 della corona di foglioline verdi e tagliatele a pezzetti, tenendo da parte la fragola intera.
Passate tutto nell’estrattore di succo e versate nel bicchiere, decorando con la fragola intera incisa e inserita sul bordo e con qualche frutto di bosco.
1
Risultati, ai quali è poi stata data ampia visibilità mediatica, che evidenzierebbero una diminuzione debolmente significativa di patologie cardiovascolari, tumori o diabete legata a una diminuzione nel consumo di carne e solo una piccola riduzione del pericolo in chi ne mangia di meno.

A questo punto i dati sono stati girati a un campione rappresentativo di 14 esperti che a larga maggioranza ha considerato controproducente raccomandare in maniera indiscriminata...
1
La vitamina C è quella di cui si parla di più in assoluto.

Viene chiamata anche acido ascorbico, per la sua capacità di curare lo scorbuto, una malattia causata proprio dalla carenza di questa vitamina, che in passato colpiva soprattutto i marinai costretti a stare mesi senza poter consumare vegetali freschi, ma anche i bambini malnutriti.
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.