1
La vulnerabilità degli alimenti è la probabilità che gli stessi possano avere dei potenziali punti deboli nei confronti della frode alimentare o un evidente valutazione di minacce intenzionali nella catena di approvvigionamento e in azienda.

Lo scopo della valutazione è assicurare che siano state messe in atto tutte le azioni necessarie a far si che gli alimenti siano protetti da possibili attività illecite. Così da aumentare la fiducia dei consumatori a livello internazionale.

Per questo motivo i requisiti sulla vulnerabilità alimentare sono definiti obbligatori negli standard alimentari per la certificazione alimentare Brc, Ifs, Fssc 22000. L’unica normativa obbligatoria che ne richiede una gestione è quella inerente alla norma americana per la sicurezza alimentare.valutazione della vulnerabilità degli alimenti
Sia i requisiti degli standard internazionali per la sicurezza alimentare che la norma FSPCA richiedono una valutazione dei rischi specifici per la vulnerabilità degli alimenti ed azioni di mitigazione da attuate durante tutta la catena di approvvigionamento.

Commenti

Chi ha votato questa news

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.