Africa Nera: brevi storie a margine di un viaggio in Tanzania | FeedBurner IT 2.0
1
Africa Nera soprannominata da Conrad “cuore di tenebra”: la pulsione all’irrazionale, alla parte effettivamente nera della nostra anima la portiamo dentro, ma la guardiamo con sospetto, diffidenza e paura: è pronta ad esplodere in ogni momento quando sia l’ambiente a consentirlo. L’Africa nera è il posto giusto: la semplicità dell’esistenza articolata sui due momenti fondamentali della vita dell’uomo africano – l’ombra e l’acqua – ti fanno ad un tempo capire gli orizzonti fondamentali del nostro vivere e fanno uscire il vero cuore nascosto di ognuno di noi.
L’ombra e l’acqua. L’ombra perché’ non c’e’ nessun villaggio, anche nella più’ piatta savana, che non abbia vicino un albero che doni un riparo, per quanto piccolo, al sole che picchia ad ogni ora del giorno e che ti fa ringraziare Iddio ad ogni momento per averti dato la pelle nera. L’acqua perché nessun uomo può farne a meno, venga essa da una modesta roggia o da un grande fiume.
E perché l’ombra senza acqua e’ ben poca cosa e la morte può raggiungerti senz'acqua anche al refrigerio del più bello e il baobab nella savana; così come non può esservi l’acqua senza ombra e la morte senz'altro arriverà sotto il sole del deserto con i cammelli che portano otri d’acqua se non ci fosse l’ombra della prossima oasi …continua

Commenti

Chi ha votato questa news

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.