2
Il presidente dell’Italia dei Diritti, nell’ambito della campagna testimoniale di sostegno alla cultura, era in platea per lo spettacolo “Luci sulla ribalta”, che ha visto una straordinaria interpretazione di Miranda Martino, Gabriele Marconi, Maria Monsè e Claudio Saint-Just

Roma, 7 gennaio 2015 - Era partita proprio dal teatro Cassia, in occasione della prima dello spettacolo “I segreti dell’anima”, portato in scena da Vincenzo Bocciarelli, la campagna di supporto alla cultura teatrale del presidente dell’Italia dei Diritti Antonello De Pierro. E dopo aver collezionato tante presenze in svariate sale capitoline e non, è tornato proprio al Cassia, per applaudire gli amici Miranda Martino, Gabriele Marconi, Maria Monsè e Claudio Saint-Just, i quali hanno debuttato con la pièce “Luci sulla ribalta”, un omaggio al grande genio di Charlie Chaplin, nella ricorrenza del centenario della nascita della celebre maschera di Charlot, che si ispira proprio a uno dei suoi film più noti, “Luci della ribalta”. La rappresentazione, prodotta da Tom Del Monaco e Tonino Tosto, ha visto in scena anche Ilenia D’Agostino, Carlotta Ercolani e Luna Nisticò, per la regia di Mariano Perrella, e ha suscitato il grande consenso del pubblico presente, che ha applaudito senza soluzione di continuità di fronte alle straordinarie performance dei protagonisti, che si sono alternati sul palco come prescritto dalla migliore tradizione del varietà, di cui hanno ripercorso le principali tappe storiche. De Pierro, che anche come giornalista ha sempre destinato molta attenzione al teatro, da direttore di Italymedia.it e in particolar modo nei dieci intensi anni che l’hanno visto direttore e voce storica di Radio Roma, dalle cui frequenze ha condotto “La radio dei vip”, una delle trasmissioni più ascoltate di sempre nell’etere dell’Italia centrale, si è complimentato con tutti gli artisti per le loro magistrali esibizioni, che hanno regalato alla platea un concentrato di emozioni, come solo la vera professionalità e l’innato talento rendono possibili. Legato da profonda e ultraventennale amicizia con Gabriele Marconi e Maria Monsè, nonché grande estimatore di Miranda Martino, che più volte ha ospitato nella sua trasmissione e nelle sue pagine scritte, il leader dell’Italia dei Diritti non ha lesinato elogi e apprezzamenti, tessendo spassionatamente le lodi dello show: “L’impegno e l’entusiasmo che traspaiono da ogni nota, da ogni piccola battuta, sono certamente la carta vincente di questo spettacolo, che esibisce realtà talentuose non comuni del panorama artistico del momento. Non è cosa ardua leggere tra le righe che lo sforzo da parte di tutti è stato notevole e ha condotto verso un risultato eccellente. E’ importante anche che vi siano ancora produttori che credono nella valorizzazione delle doti dei veri artisti, di cui l’Italia non è mai stata per fortuna avara, a dispetto di una certa politica che tende sempre più a relegare ai margini delle proprie attenzioni l
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.