2
Il presidente dell’Italia dei Diritti è intervenuto a Roma, insieme all’ex campione di pugilato, all’inaugurazione della personale del celebre pittore

Roma - La hall del Regal Park Hotel di Roma ha ospitato l’altra sera un indimenticabile evento destinato a inserirsi di diritto negli annali della mondanità culturale capitolina. Infatti Torquato Frattini, su iniziativa del Frattini Group, con l’imprescindibile collaborazione dell’associazione culturale Occhio dell’Arte, ha organizzato un vernissage dedicato alla nuova produzione del celebre pittore Roberto Gallo. Un’occasione unica in Italia, in cui è stato possibile ammirare in esclusiva le meravigliose opere dell’artista internazionale che, prima di intraprendere una lunga tournée espositiva all’estero, ha voluto concedere alla Città Eterna l’onore della prima mondiale della sua mostra. A contemplare per primo i quadri presentati è stato Vittorio Sgarbi, che si è lasciato andare a positivissimi commenti valutativi sulle opere inedite che Gallo ha deciso di esporre in pubblico dopo vent’anni di assenza. La serata inaugurale, come da copione, si è rivelata un grande successo per il maestro dell’impressionismo orfico, come la critica ha denominato la sua arte pittorica, in cui vengono magistralmente tradotti i tormenti dell’animo e della vita, cosa che è avvenuta puntualmente con gli ultimi capolavori esposti, dove la suggestiva armonia dei colori sottolinea apoditticamente il filo conduttore che si muove sulle tele e raggiunge le corde emozionali degli astanti, rappresentato dall’erotismo.
Durante l’evento si è assistito anche a un momento dedicato alla consegna di alcuni riconoscimenti che sono andati al dottor Abdellah Redouane, Segretario Generale del Centro Islamico Culturale d’Italia, ritirato dal senatore Lucio D’Ubaldo e a Domenico Rossi, sottosegretario alla Difesa del governo Renzi, consegnatogli dal presidente della Federazione Moda Italia Lazio Massimiliano De Toma, emblematico tributo verso due commendevoli rappresentanti istituzionali, che ha volutamente evidenziato l’estrema rilevanza assunta, in un delicatissimo contesto epocale, dallo scambio e dall’integrazione culturale tra civiltà assai diverse. L’attenta regia dell’indefessa Lisa Bernardini ha garantito l’impeccabile riuscita del frangente premiale e di tutto l’evento.
Ad ammirare le inimitabili opere di Gallo è giunto anche il giornalista presidente del movimento politico Italia dei Diritti Antonello De Pierro, grande appassionato di arti figurative, a cui ha sempre riservato molto spazio durante il suo intenso percorso professionale e, in particolar modo, attualmente da direttore di Italymedia.it e in passato da direttore e voce storica di Radio Roma.
Tra chi è rimasto incantato dagli affreschi non è passato inosservato il popolare ex pugile Nino La Rocca, giunto con l’affascinante agente di spettacolo Cinzia Loffredo, come anche la splendida e seducente modella Alexandra Iia e il cantautore di spessore Toni Santa
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.