2
Il presidente dell’Italia dei Diritti ha partecipato a Roma al party di apertura organizzato da Lisa Bernardini e Maria Grazia De Angelis

Roma - E’ da sempre impegnato nel sostegno alle Pmi italiane, per valorizzare il made in Italy e orientarlo verso il consumo interno, propugnando politiche atte ad accrescere il potere d’acquisto, la cui ridotta capacità è la vera causa della crisi economica che condanna spesso le aziende a chiudere i battenti.
Stiamo parlando del giornalista presidente del movimento politico Italia dei Diritti Antonello De Pierro, direttore tra l’altro del portale di informazione Italymedia.it e noto al pubblico radiofonico per essere stato direttore e voce storica di Radio Roma, che sull’argomento ha fatto spesso sentire la sua voce con proposte concrete e non con le misure spesso inutili che la politica sbandiera invece come panacee.

De Pierro sostiene che “certa politica, troppo impegnata a mantenere salde le proprie terga sugli scranni acquisiti e a consolidare i percorsi clientelari, non guarda al fondo del problema, in quanto per favorire una seria ripresa economica dovrebbe incoraggiare innanzitutto una ripresa morale; non basta varare provvedimenti di cartone che dovrebbero, almeno nei propositi agevolare le imprese, così se ne prolunga solo l’agonia, ma la condanna a morte viene solo rimandata; è necessario ridurre la pressione fiscale per aumentare il potere d’acquisto, ciò è concettualmente elementare, ma la politica sa bene che concretizzando tali legittime e ovvie iniziative si riduce quel flusso monetario così caro alla Casta per foraggiare tutti quei carrozzoni amministrativi inutili dove parcheggiare con lauti compensi i ‘trombati’ delle competizioni elettorali o i portatori di voti”.
L’altro pomeriggio, in perfetta linea con i propositi da sempre espressi, il leader dell’Italia dei Diritti è intervenuto all’inaugurazione del nuovo atelier della stilista Daniela Di Francesco, che fortunatamente gestisce un’azienda che non conosce la crisi e viaggia a vele spiegate nel panorama della moda peninsulare, in un party organizzato impeccabilmente dall’indefessa Lisa Bernardini e da Maria Grazia De Angelis, le quali hanno saputo sapientemente coniugare moda, musica, arte e solidarietà.
Infatti, dopo la presentazione della nuova collezione dell’apprezzatissima fashion house, si è dato spazio all’introduzione del “Calendario solidale 2015”, a favore dell’Avis di Anzio e Nettuno, progetto al quale hanno aderito artisti del calibro di Franco Battiato, Gianni Morandi, Leonardo Pieraccioni, Francesco Guccini e Angela Baraldi, nonché alla promozione dei progetti solidali dell’U.N.I.T.A.L.S.I., rappresentata da Anna Rubini, presidente delle Sottosezioni Aziendali.
I numerosi presenti hanno potuto inoltre ammirare, esposte alle pareti, alcuni scatti fotografici tratti dalla serie “Sguardo di Wonderland” della poliedrica Lisa Bernardini.
Entusiasmo alle stelle durante la parentesi musicale colmata dall’esibizion
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.