2
La maggior parte delle uova prodotte in commercio provengono dalla Regione Autonoma Ningxia Hui della Cina nord-orientale e dalla Xinjiang Uyghur Autonomous Region della Cina occidentale, dove vengono coltivate su piantagioni complessive di 200.000 acri. [13] [Zhongning County , Ningxia, le piantagioni di wolfberry tipicamente variano tra i 40 ei 400 ettari (100-1000 ettari o 500-6000 mu) nell'area. A partire dal 2005, oltre 10 milioni di mu sono stati piantati con i lupuli a Ningxia.

Le uova di Ningxia sono state coltivate lungo le pianure fertili del Fiume Giallo per più di 700 anni e hanno guadagnato una reputazione in tutta l'Asia per qualità di qualità talvolta descritta commercialmente come "diamanti rossi". [14] Le emissioni pubbliche della produzione annuale di wolfberry, i frutti di qualità premium e l'esportazione sono basati sui rendimenti di Ningxia,

La più grande raccolta annuale in Cina, che rappresenta il 45% della resa totale del paese di volpi (50.000 tonnellate, 2013); [15]
Formazione di un'associazione industriale di coltivatori, processori, commercializzatori e studiosi di coltivazione di wolfberry per promuovere il potenziale commerciale e di esportazione della bacca; [16]
L'unica fonte di larve di qualità superiore utilizzata dai praticanti della medicina tradizionale cinese [16].
Anche i volumi commerciali di volpi crescono nelle regioni cinesi della Mongolia Interna, Qinghai, Gansu, Shaanxi, Shanxi e Hebei. Quando maturi, l'oblungo, bacche rosse [13] [fonte auto-pubblicata] sono teneri e devono essere raccolti con cura o scossi dalla vite nella vasca per evitare rovinare. I frutti vengono conservati asciugandoli in pieno sole su vassoi aperti o con disidratazione meccanica impiegando una serie progressiva di esposizione al calore per 48 ore.

I vampiri vengono celebrati ogni agosto a Ningxia con un festival annuale coincidente con la vendemmia della bacca. Originariamente tenuto nella capitale di Ningxia, Yinchuan, il festival è stato fondato dal 2000 nella contea di Zhongning, un importante centro di coltivazione di wolfberry per la regione. Mentre i confini di Ningxia si fondono con tre deserti, anche i lupuli sono piantati per controllare l'erosione e recuperare i suoli irrigabili dalla desertificazione. [17]

La Cina, fornitore principale dei prodotti di wolfberry nel mondo, aveva un'esportazione totale che ha generato 120 milioni di dollari nel 2004. Questa produzione è derivata da 82.000 ettari agricoli a livello nazionale, con 95.000 tonnellate di volpi [14], che è aumentato da grandi superfici coltivate negli ultimi anni

Commenti

Chi ha votato questa news

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.