2
Il Piave ha mormorato ieri 28 febbraio in piazza del Popolo a Roma per Salvini, tra boschi di braccia tese venute giù dal Pincio coi bicipiti pronti a dialogare anche col califfo se del caso e contadini veneti in mutande. Più della politica, la sintonia con la Lega di Salvini è una “faccenda antropologica” precisa Simone di Stefano, vice presidente di Casa Pound. Dal palco solo accenni, giusto qualche titolo della Fallaci suggerito a mezza voce tra un vaffa ed altre zecche. Qualcuno un pò malizioso vi potrebbe leggere in quei libri anche un avviso per ospiti sgraditi che dovessero venire da lontano con l’idea di abbattere i monumenti della Città Eterna: sappiate che ad attendervi non troverete solo le belle statuine di Alfano, ma anche uomini in grado di ragionare. “Noi...

Commenti

Chi ha votato questa news

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.