2
Il 18 ottobre si è conclusa l’OPA lanciata da Alperia sulle azioni ordinarie di Gruppo Green Power, fondato da David Barzazi. La partecipazione inferiore al 90% del suo capitale sociale comporta che le azioni della realtà di Mirano continueranno a essere quotate sul Mercato Alternativo del Capitale

Conclusione dell’OPA sulle azioni del Gruppo fondato da David Barzazi

Il 18 ottobre è terminata l'Offerta Pubblica di Acquisto lanciata da Alperia su un numero massimo di 838.830 azioni ordinarie di Gruppo Green Power, impresa fondata da David Barzazi. Tale ammontare equivale al 28,12% del capitale ed è pari al totale delle azioni ordinarie emesse. Secondo i risultati confermati, sono state portate in adesione circa il 52% delle azioni oggetto dell'Offerta e pari al 14,65% del capitale sociale dell'Emittente. Questo significa che, calcolando anche le azioni ordinarie GGP di titolarità dell'Offerente, Alperia custodirà complessivamente l’86,53% del corrispondente capitale sociale. Ne consegue dunque il mancato raggiungimento da parte della multiutility altoatesina di una partecipazione superiore al 90% del capitale sociale dell'azienda fondata da David Barzazi. Le azioni del Gruppo di Mirano continueranno quindi a essere contrattate sull'AIM Italia, ovvero il Mercato Alternativo del Capitale. Inoltre, il quinto giorno di apertura di Piazza Affari conseguente alla conclusione dell’OPA, ovvero il 25 ottobre 2019, Alperia riconoscerà a ogni aderente una somma corrispondente a Euro 3,696 in contanti per ciascuna azione portata in adesione, a fronte del contestuale trasferimento del diritto di proprietà su tali azioni a favore dell'Offerente.

David Barzazi soddisfatto dell’accordo con Alperia

Alla fine dello scorso luglio Alperia aveva acquisito il 71,8% del capitale sociale e dei diritti di voto di Gruppo Green Power, impresa fondata da David Barzazi. Il Gruppo con sede a Mirano aveva poi fatto circolare agli inizi di agosto un comunicato riguardante l’accordo commerciale siglato con la multiutility altoatesina dove si evidenziavano i punti favorevoli raggiunti con l’intesa, e nello specifico le concrete prospettive di crescita del settore dei servizi energetici smart nella regione veneta. “Siamo orgogliosi di questo importante traguardo”, avevano commentato soddisfatti Christian e David Barzazi “Alperia è una realtà leader, fortemente votata all’innovazione e capace di far crescere ulteriormente il Gruppo che potrà così affrontare una nuova fase di sviluppo a cui non cesseremo di dare il nostro contributo nelle modalità concordate”. Il Direttore Generale di Alperia Johann Wohlfarter aveva inoltre specificato il pieno rispetto dei limiti previsti dal piano industriale. L’accordo commerciale era stato concluso grazie al supporto di primarie realtà quali Mediobanca, EY e Kpmg Advisory, i quali hanno revisionato i profili finanziario, legale e societario.
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.