2
Eni ha avviato il progetto Coral South in Mozambico: le parole dell’Amministratore Delegato Claudio Descalzi.

Mozambico, Claudio Descalzi: “Gas ponte verso futuro più sostenibile”.
Recentemente Eni ha avviato la fase realizzativa del progetto Coral South per sviluppare un campo gas lungo la costa del Mozambico, Paese al centro delle strategie del colosso energetico italiano. Il progetto, primo di una serie che mirano a trasformare la nazione africana in un consistente fornitore di energia verso l’Asia, comporterà investimenti per 8 miliardi di dollari e le esportazioni di gas dovrebbero cominciare nel 2022. Per sviluppare il campo Coral South è richiesta la costruzione di sei pozzi sottomarini da collegare a un impianto galleggiante capace di produrre, ogni anno, circa 3,4 milioni di LNG (tonnellate di gas liquefatto). “Il mondo sta andando verso un mix energetico low-carbon, Eni considera il gas come risorsa ponte in direzione di un futuro più sostenibile - ha dichiarato Claudio Descalzi, Amministratore Delegato del Gruppo - l’ambizione è quella di diventare un player globale integrato dell’LNG e del gas, lo faremo insieme a partner chiave come il Mozambico”. Claudio Descalzi considera il progetto Coral South una fonte affidabile di energia, in grado di contribuire allo sviluppo del Paese africano. L’approccio di partenariato con i Paesi che ospitano Eni è il fondamento sul quale si basa la strategia di crescita sostenibile.
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.