2
Stai pensando di conservare il tuo piumino? LisolaStore è pronta a dispensare qualche consiglio su come lavare in lavatrice e conservare adeguatamente il proprio piumino da letto

Forse non tutti lo sanno, ma il lavaggio del piumino da letto può essere effettuato anche in casa in lavatrice. LisolaStore, azienda esperta nella vendita di biancheria per la casa di qualità e dei migliori brand, consiglia come lavare il piumino in lavatrice e come conservarlo nella maniera più adeguata.

Lavare il piumino da letto: come farlo in lavatrice e come conservarlo

Se si decide di lavare il piumino da letto in lavatrice, LisolaStore raccomanda per prima cosa di assicurarsi che il cestello della lavatrice abbia una capienza di almeno 7 kg nel caso in cui il piumino sia per letto singolo e di 9-10 kg se si tratta di un piumino matrimoniale, dal momento che il tessuto una volta avviato il lavaggio crescerà notevolmente di volume. Inoltre, occorre accertarsi di non inserire nel cestello altri tipi di indumenti. La tipologia del piumino - facendo particolare attenzione a quelli realizzati in fibre naturali o in vero piumino - determinerà anche il tipo di lavaggio opportuno.

Nel caso di un piumino con imbottitura in vera piuma occorre impostare un programma per tessuti in cotone a 800 giri e con una temperatura di massimo 40°, mentre per le altre tipologie la centrifuga può essere anche impostata su 900 giri.

Il detersivo è bene sia di tipo liquido e unito a una piccola dose di aceto, mentre un altro trucco che LisolaStore vi consiglia di provare è quello di inserire nel cestello qualche pallina da tennis per assicurarsi che l’imbottitura rimanga omogenea.

A lavaggio terminato, scuotete il vostro piumino e lasciatelo ad asciugare all’aria aperta, in posizione orizzontale - se invece avete un’asciugatrice ricordatevi di impostare una temperatura bassa. Il piumino impiegherà un paio di giorni ad asciugarsi del tutto e in modo uniforme.

Per una conservazione ottimale del vostro piumino da letto, invece, LisolaStore consiglia di servirsi degli specifici sacchi copri-piumino che sono in grado di garantirne l’ottimale areazione e di riporre il piumino in un armadio o comunque in un luogo buio e asciutto a distanza da eventuali fonti di calore.
Ricordatevi che nel caso si tratti di un piumino con imbottitura a piume d’oca è invece del tutto sconsigliato l’uso dei sacchi copri-piumino (come quelli che si ricevaono una volta che il piumino da letto viene acquistato) per non rischiare di far sfaldare l’imbottitura.

Commenti

Chi ha votato questa news

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.