2
Mai sentito parlare di caldaia policombustibile? In questo breve approfondimento parleremo di cos'è e per chi è pensata questa speciale caldaia a biomassa.

Caldaia policombustibile, la caldaia a biomassa

Rientra all'interno della categoria delle caldaie a biomassa la caldaia policombustibile, in quanto può essere alimentata con combustibile di origine biologica e vegetale. La particolarità sta proprio nel fatto che è un apparecchio che può essere alimentato da ogni tipo di combustibile vegetale disponibile, indifferentemente: ciò permette all'utente non solo di spendere di meno, ma anche di avere un impianto assolutamente ecologico.

Per chi è la caldaia policombustibile?

La caldaia policombustibile, detta anche multicombustibile, è pensata per chi ha esigenze termiche molto grandi, come può accadere ad un grande edificio o ad un'azienda. Dunque, non è adatta ad un uso residenziale singolo e ciò per una serie di motivi importanti. Prima di tutto, è una caldaia di ampie dimensioni e va installata in un locale a parte, possibilmente al di fuori dell'edificio principale. Poi, è decisamente cara, in quanto il suo prezzo può arrivare anche a 8/10mila euro. Infine, c'è da considerare che si necessita di uno spazio notevole per conservare il combustibile, generalmente venduto in sacchi da non meno di 5/10kg.

Naturalmente, anche sull'acquisto di una caldaia policombustibile sono attivi gli sgravi fiscali previsti dall'Ecobonus.

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.