1
La descrizione del prodotto alimentare, così come la definizione della destinazione d’uso previsto sono due fattori non importanti ma fondamentali. Necessari a definire quelli che possono essere i pericoli alimentari dell’alimento.

La situazione attuale è molto ‘imbarazzante’, capita sovente, infatti, di visionare un manuale HACCP, dove i tecnici che lo han redatto, crediamo siano più competenti ad inserire dati in programmi, che ad effettuare una valutazione dei rischi.

I sistemi HACCP si basato sull’attuazione dei sette principi: individuazione e analisi dei pericoli, individuazione dei CCP, definizione dei limiti critici, definizione delle procedure di monitoraggio, definizione e pianificazione delle azioni correttive, definizione delle procedure di verifica, definizione delle procedure di registrazione.

Senza entrare nel merito della gestione dei pre requisiti per la sicurezza alimentare, pare, ancora per molta sconosciuta, non considerare le cinque fasi preliminari definite dal codex alimentarius, rischierà di sottodimensionare p sovradimensionare il processo di valutazione dei rischi con il metodo HACCP...
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.