2
ROMA - Valanghe di cocaina e un giro di squillo da 50 euro al minuto. E' un terremoto giudiziario che scuote, fino alle fondamenta, gli ambienti pi� esclusivi della capitale: 19 ordini di custodia cautelare e 35 perquisizioni tra cinema, politica, imprenditoria. Agli arresti domiciliari � finita, con l'accusa di spaccio di droga, Serena Faggioli, alias Serena Grandi, 47 anni, straripante interprete di "Monella", "Miranda" e "Rimini Rimini", una parte anche nel film "Radiofreccia" di Ligabue. "E' un clamoroso errore giudiziario" si difende l'attrice. Manette a un'altra, pi� recente, scoperta di Tinto Brass: Lyudmila Derkach, ex Miss Ucraina, 26 anni, che avrebbe organizzato numerosi festini a base di sesso e polvere bianca. Il regista, dal canto suo, si affretta a prendere le distanze: "L'unica droga che conosco � il sesso".





Latitante (ma ancora per poche ore secondo il suo avvocato) Ernesto Ascione, 38 anni, titolare del ristorante "Le Iene" ("I piatti li riempiva di cocaina" dicono di cui al telefono alcuni degli arrestati), marito di Nadia Rinaldi, la protagonista di "Faccione" coinvolta, anche lei, in un'indagine per droga datata 1998. Una semplice coincidenza.





Gli agenti di Alberto Intini, capo della mobile romana, hanno ammanettato parecchi altri indagati eccellenti, primo tra tutti Armando De Bonis, 57 anni, direttore di divisione del Ministero delle attivit� produttive. In carcere sono finiti anche due finanzieri, Rocco Russillo e Stefano Donno, in servizio di scorta al senatore a vita Emilio Colombo, 83 anni, primo nome illustre nell'elenco dei presunti clienti del gruppo. L'ex primo ministro Dc compare spesso nelle 150 pagine delle ordinanze di custodia chieste dai pm Giancarlo Capaldo e Carlo Lasperanza. In alcune intercettazioni, � lui a telefonare a uno degli spacciatori sollecitando un incontro e chiamandolo "Pino". Non basta: nel giugno scorso uno spacciatore venne fermato in via Veneto perch� parcheggiava in sosta vietata e si giustific� in questo modo: "Devo andare da Emilio Colombo, mi aspetta". "Non ho ricevuto alcuna comunicazione e non mi risulta che ci sia un'inchiesta a mio carico. Io, ovviamente, sono del tutto estraneo a questa vicenda. Quanto ai miei collaboratori, sono addolorato ma ho piena fiducia in loro" � la secca smentita che esce dalla segreteria di Colombo.










Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.