2
I tedeschi partono subito con il piede sull’acceleratore e dopo 8’ sono già in vantaggio: tiro al volo di Boateng, deviazione di Skriniar e portiere battuto. La squadra di Löw sbaglia anche un calcio di rigore al 14’ con Ozil, ma non si scompone, sfiorando il 2-0 in numerose occasioni. La Slovacchia però non ci sta e va a un passo dal pareggio con Kucka, ma il suo colpo di testa è neutralizzato da uno straordinario Neuer. Due minuti più tardi, al 43’, Mario Gomez sfrutta un assist di Draxler e batte per la seconda volta Kozacik.

Nella ripresa la reazione tanto attesa della Slovacchia non arriva: la squadra di Kozak è troppo imprecisa e la Germania controlla senza troppi patemi. Tanto che al 63’ trova anche il tris con Draxler, bravissimo a scaricare in rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ora i tedeschi attendono la vincente di Italia-Spagna, per una sfida ai quarti di finale che sarà in ogni caso stellare.

Germania (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Boateng (71' Höwedes), Hummels, Hector; Khedira (76' Schweinsteiger), Kroos; Draxler (71' Podolski), Müller, Özil; Gomez. All.: Loew
Slovacchia (4-3-2-1): Kozacik; Pekarik, Skrtel, Durica, Gyomber (84' Saláta); Weiss (46' Gregus), Hrosovsky, Skriniar, Hamsik, Kucka; Sestak (64' Duris). All.: Kozák
Arbitro: Marciniak (Polonia)
Marcatori: 8' Boateng, 43' Gómez, 63' Draxler (G)
Ammoniti: Kimmich, Hummels (G), Skrtel, Kucka (S)

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.