2
Sono i nordirlandesi che si fanno preferire nella prima frazione di gara. La tecnica non è delle migliori, ma pressing, corsa e agonismo mettono in difficoltà gli ucraini. Occasioni da raccontare però poche, con il primo tempo si chiude a reti inviolate.

Non cambia l'inerzia della partita nel secondo tempo e la generosità dei nordirlandesi viene premiata dopo 4 minuti quando, sugli sviluppi di un calcio di punizione, McAuley di testa svetta più in alto di tutti e trafigge Pyatov. L'Ucraina non ci sta, cerca il pareggio e il suo forcing si fa col passare dei minuti più intenso, ma poco efficace. I biancoverdi reggono e nel finale trovano addirittura il raddoppio con McGinn, subentrato a Ward nel corso della ripresa.

Ucraina (4-2-3-1): Pyatov; Fedetskiy, Khacheridi, Rakitskiy, Shevchuk; Stepanenko, Sydorchuk (31' st Garmash); Yarmolenko, Kovalenko (37' st Zinchenko); Konoplyanka; Seleznyov (27' st Zozulya). A disp.: Bokyo, Shevchenko, Butko, Kucher, Karavaev, Tymoshchuk, Rotan, Rybalka, Budkivskiy. All.: Fomenko
Irlanda del Nord (4-5-1): McGovern; Hughes, Cathcart, McAuley, J. Evans; Ward (22' st McGinn), C. Evans (49' st McNair), Norwood, Davis, Dallas; Washington (38' st Magennies). A disp.: Carrol, Mannus, McCullough, Mclaughlin, Hodson, Baird, Ferguson, Grigg, Lafferty. All.: O'Neill
Arbitro: Kralovec (Repubblica Ceca)
Marcatori: 4' st McAuley (I), 51' st McGinn (I)
Ammoniti: Seleznyov, Sydorchuk (U), Ward, Dallas, J. Evans (I)

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.