1
Una delle attività che ci trova impegnati sul territorio nazionale sono l’effettuazione di audit di seconda parte o audit sui fornitori. Gli audit di seconda parte sono necessari principalmente per le seguenti motivazioni:

Qualificare un fornitore di servizi e o prodotti per la propria fornitura;
Il mantenimento nel tempo dei requisiti di cui sopra;
Monitorare l’operato del fornitore nei confronti di standard e o capitolati di servizio e fornitura definiti in fase contrattuale;
Richieste specifiche di norme e o standard di certificazione;
A seguito di non conformità ripetute e o gravi impattanti sul raggiungimento degli obbietti.
La richiesta degli audit sui fornitori è estremamente in crescita. I requisiti obbligatori vengono inseriti nei capitolati contrattuali e negli allegati qualità. Il perché vi sia la necessità di effettuare degli audit di seconda parte è molto semplice.

La motivazione principale debba essere definita una realtà terza alle parti che effettui queste verifiche è la terzietà. Infatti le parti economiche chiamate in causa dal contratto non assicurerebbero oggettività sulla valutazione...

Commenti

Chi ha votato questa news

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.