2
La storia di Gruppo Riva: dall'iniziativa del fondatore Emilio al primo stabilimento fino all'espansione a livello europeo. Oltre 60 anni di successi.

Gruppo Riva: una storia di importanti traguardi

Emilio Riva, grazie alla forte perspicacia e all'incoraggiamento del fratello Adriano, ha saputo cogliere e comprendere le potenzialità che il settore siderurgico avrebbe potuto offrire all'Italia del Dopoguerra. Nasce così nel 1954 Gruppo Riva, oggi il primo operatore siderurgico italiano e uno dei principali leader a livello europeo. La realtà è specializzata nella realizzazione di prodotti "lunghi" con acciaierie ad arco elettrico: la qualità dei prodotti unita all'attenzione verso la sostenibilità e alla sicurezza sul lavoro hanno contribuito al successo del Gruppo. Dopo aver avviato, nell'estate del 1956, la produzione diretta dell'acciaio, viene inaugurato il primo stabilimento di Caronno Pertusella, in provincia di Varese. L'attività di Gruppo Riva era all'avanguardia già all'epoca: l'impianto era infatti dotato di un forno elettrico ad arco della capacità di 25 tonnellate, più efficiente rispetto ai forni di sole 15 tonnellate tipici di quel periodo. Nel 1964 il Gruppo raggiunge un altro risultato significativo. Nello stabilimento di Caronno entra in funzione la prima colata continua, che rappresenta anche la prima colata continua curva a tre linee installata in Italia.

Le acquisizioni e gli investimenti di Gruppo Riva

Il percorso di espansione di Gruppo Riva, che oggi può contare su 5.600 dipendenti e opera in 21 siti produttivi (5 in Italia, 7 in Francia, 5 in Germania, 2 in Belgio, 1 in Spagna e 1 in Canada), è segnato da quattro date fondamentali. Nel 1966 la realtà siderurgica rileva le Acciaierie e Ferrerie di Lesegno, in provincia di Cuneo: la prima importante acquisizione consente al Gruppo di raggiungere, alla fine degli anni '60, una produzione di 300mila tonnellate di acciaio l'anno. A questo traguardo seguono investimenti significativi a livello europeo con un focus particolare sulle nuove tecnologie, sull'automazione del processo di colata e sugli impianti computerizzati. Successivamente, l'acquisizione della società Officine e Fonderia Galtarossa (OFG) di Verona guida il Gruppo verso una produzione diversificata, è il 1981. Sette anni più tardi avviene poi la prima privatizzazione di una fabbrica siderurgica a ciclo integrale in Italia. Dopo essere stata rilevata, COGEA passa infatti da consorzio a S.p.A. con la denominazione "Acciaierie di Cornigliano". Prosegue quindi la crescita di Gruppo Riva che raggiunge la Germania, la Francia e il Belgio. Nell'aprile del 1995 l'azienda conquista un altro importante traguardo rilevando dall'IRI la totalità del capitale di Ilva Laminati piani.
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.