1
Il leader siderurgico Riva Acciaio ha presentato il nuovo piano di investimenti, continuando con il suo programma di crescita annuale.

Riva Acciaio: gli investimenti servono a prepararsi alla ripresa

La pandemia ha avuto effetti anche sui bilanci delle grandi realtà aziendali, ma alcune hanno dato prova di resistenza, resilienza e determinazione. È il caso di Riva Acciaio, leader del settore siderurgico in Europa, che ha presentato anche quest'anno il suo annuale programma di investimenti, con un piano da 88 milioni di euro. I vertici hanno spiegato che in questo modo "il gruppo si è posto nelle condizioni di essere pronto a cogliere quella ripresa che si sta registrando nei primi mesi di quest'anno, puntando a mantenere nel medio e lungo termine la propria leadership nel segmento di riferimento a livello europeo". Nei primi mesi del 2021 si sono infatti registrati i primi segnali di ripresa della domanda e dei prezzi sul mercato. La produzione è aumentata del 18% e il fatturato è arrivato a quota 881 milioni di euro, in crescita del 21%.

La storia di Riva Acciaio

Riva Acciaio, facente parte del Gruppo Riva, costituisce una delle principali realtà siderurgiche in Italia ed è oggi divenuta un punto di riferimento anche nel panorama europeo. La società, specializzata nella realizzazione di prodotti lunghi in acciaio di qualità, viene fondata nel 1954 da Emilio Riva. Nei suoi 60 anni di attività è riuscita ad ottenere una posizione di rilievo nel suo settore a livello internazionale, grazie soprattutto a elevati standard di qualità e a costanti piani di crescita e investimento. Il Gruppo impiega più di 5.300 dipendenti, di cui molti giovani diplomati e laureati. Attualmente opera in 21 siti produttivi che sono dislocati tra Italia, Francia, Belgio, Germania, Spagna e Canada.
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.