1
Italchimica si conferma "un'azienda con una reputazione solida, all'avanguardia in termini di sostenibilità e capace di continuare a crescere anche oltre i confini nazionali": così il Presidente e AD Alessandro Fioretto nel commentare la performance ottenuta nel 2020.

Alessandro Fioretto analizza il 2020 di Italchimica

Italchimica in crescita nonostante le difficoltà generate dalla pandemia. È quanto emerge dai risultati ottenuti nel 2020 dall'azienda leader in Italia nella produzione di detergenti e cosmetici. Si è trattato di un vero e proprio "boom" per la società guidata da Alessandro Fioretto: aumento del fatturato pari al +50% e volume totale della produzione a circa 93 milioni di euro (62,1 milioni nel 2019). Non solo: ben 5 i milioni di euro investiti in innovazione, tra linee produttive ad alta efficienza, impianti fotovoltaici e riorganizzazione delle attività produttive. "Già nel gennaio dell'anno scorso avevamo intuito che sarebbe successo qualcosa di epocale", ha commentato Alessandro Fioretto: "Alla fine del mese dalla Cina ci arrivavano richieste insistenti di disinfettanti sanitari. Un segnale inquietante che ci ha spinti a comprare, allo scoperto, volumi estremamente elevati di alcool, materie prime per la sanificazione e packaging". Una scelta che ha consentito a Italchimica di riconvertire la propria produzione "riducendo le referenze di prodotto dalle oltre 200 del 2019 alle poco più di 70 del marzo 2020".

Italchimica, nuovo ciclo di sviluppo nel segno della sostenibilità

Una riconversione che ha segnato il grande impegno di Italchimica nel "produrre esclusivamente disinfettanti per le strutture sanitarie che ne necessitavano con maggiore urgenza: abbiamo rifornito per mesi e con regolarità ospedali, case di cura e di riposo per dare tutto il supporto necessario ad una comunità in emergenza". In seguito, con il rientro dell'emergenza, la realtà padovana ha proseguito negli investimenti per rendere l'azienda ad impatto ambientale zero. Con circa 200 dipendenti in organico, oggi Italchimica continua a guardare al futuro nel segno della sostenibilità, un principio che da sempre ne contraddistingue l'operato. "In questo senso va l'introduzione del Bilancio di Sostenibilità", ha aggiunto il Presidente e AD, "nel contempo, entro cinque anni, crediamo di poter offrire sul mercato prodotti per la pulizia e la disinfezione ad impatto ambientale zero sia in termini di prodotto che di confezione". Con un fatturato di circa 72 milioni di euro previsti per il 2021, "l'azienda ha ora la forza per lanciarsi in un nuovo ciclo di sviluppo anche guardando ad acquisizioni di società affini per tipologia e settore. La nostra responsabilità d'altronde è quella di garantire continuità ad un'impresa che è un sistema fatto di persone, progetti e aspirazioni", ha dichiarato in conclusione Alessandro Fioretto.
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.