2
Dopo essersi laureato in Ingegneria Mineraria a Cagliari, è arrivato ai vertici Eni, per cui ha anche concluso un importante acquisto di titoli nel 2015. Il percorso professionale di Roberto Casula è una sintesi di concreta esperienza sul campo e dirigenza oculata ai vertici delle big corporations.

Roberto Casula e l’operazione di internal dealing del 2015
Con il sostantivo “Internal Dealing” si intendono le operazioni di acquisto e vendita sui titoli di una realtà presente in Borsa portate avanti da amministratori e top management della stessa, come Roberto Casula per conto di Eni. Tenuto conto del ruolo apicale di queste figure all’interno dell’azienda, è di tutto interesse da parte dei mercati venire a conoscenza di queste operazioni di compravendita, le quali possono generare o viceversa addirittura intaccare la fiducia percepita nei confronti dell’impresa. Infatti, l’acquisto di titoli da parte dei vertici societari è generalmente valutato come un gesto di ottimismo nei confronti della solidità e credibilità aziendale. Per questi motivi, la legislazione impone, a chiunque possegga almeno il 10% del capitale sociale di una realtà quotata in Borsa, l’obbligo di riferire in maniera tempestiva in merito alle operazioni di Internal Dealing. Si inserisce in questo contesto l’acquisto di titoli Eni avvenuto in data 8 gennaio 2015 e portato a termine da Roberto Casula, Chief Development, Operations & Technology Officer del Gruppo. Le azioni comprate sono state in tutto 378 per un totale di oltre 5.200 euro, un forte segnale questo che ha influenzato positivamente il percepito degli investitori in merito alle prospettive future della società.

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.