2
Landini a porte chiuse promette di fare politica, non un partito. Il primo passo? Il referendum per abrogare il job act. Si parte con le idee chiare: avvocati, farmacisti, dottorandi e freelance, le categorie del lavoro autonomo chiamate nella coalizione sociale ad allargare i confini del sindacato oltre i movimenti e le associazioni per vincere la battaglia dei diritti. E’ convinto Landini che le partite IVA si impegneranno nella lotta per ripristinare i diritti dei lavoratori dipendenti. Evidentemente a porte chiuse si ragiona meglio che nelle piazze. La CGIL avverte l’imbarazzo e resta in silenzio, per il momento. Un sindacato che si fa partito od anche solamente corrente, perde autonomia ed indebolisce il suo peso nei confronti delle altre confederazioni per non parlare dei rapporti con le controparti datoriali. Camusso a giusta ragione si è chiusa nel silenzio seriamente preoccupata del movimentismo barricadero della Fiom. Intanto nel PD si studiano le contromosse per...

Commenti

Chi ha votato questa news

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.