2
Un imballaggio ecologico, in cellulosa, pensato appositamente per le bottiglie di vino: un sistema ideato per essere alternativo al polistirolo, che non solo non è sostenibile, ma è anche ingombrante. Il progetto si chiama Nakpack, è nato nel 2016, sostenuto da Nakuru, una società abruzzese che si occupa di imballaggi, basata a Francavilla al Mare (in provincia di Chieti) e fondata da Angelo Bandinu.

Nakuru prende il nome dal lago Nakuru, in Kenya, dove Bandinu ha fatto il suo viaggio di nozze. “Ho scelto questo nome perché volevo ricordarmi di fare qualcosa per la salute nel Pianeta nel lungo periodo. Nakpack anche deriva da Nakuru, oltre che da pack”, ha raccontato proprio Bandinu, che per 17 anni ha gestito Everywine “una delle prime enoteche online”. Ha deciso di occuparsi di imballaggi perché “l’unico strumento di imballaggio era il polistirolo, che occupava spazio e inquinava.

Commenti

Chi ha votato questa news

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.