1
Il Governo ha messo in atto diverse misure per supportare imprese e lavoratori in seguito alla crisi da Covid-19, ma non sempre è facile comprenderne i meccanismi: Massimo Rizza va in aiuto degli imprenditori con un elaborato che illustra i requisiti per la rivalutazione dei beni d'impresa.

Massimo Rizza: l'elaborato sulla rivalutazione dei beni d'impresa

Massimo Rizza, commercialista, revisore legale e conciliatore societario, ha messo al servizio degli imprenditori la sua esperienza in questi anni di grandi cambiamenti derivanti dall'emergenza sanitaria e da tutte le conseguenti misure adottate dal Governo. La maggior parte delle iniziative messe in atto dal Governo italiano in seguito allo scoppio della pandemia da Covid-19 hanno la finalità di supportare le imprese e i lavoratori. In molti però si muovono con difficoltà tra le nuove norme adottate per far fronte alla crisi economica: è da questo contesto che nasce l'idea di Massimo Rizza, che ha redatto un elaborato con Riccardo Oscar Cavazzana per illustrare i principali aspetti della rivalutazione dei beni d'impresa, sicuramente tra le misure più importanti messe in atto dal Governo. Si sono concentrati quindi, nello specifico, sull'ultimo Decreto Legge che permette di incrementare il valore dei componenti attivi del patrimonio societario con l'obiettivo di compensare in parte le perdite causate dalla crisi pandemica.

Massimo Rizza: i contenuti dell'elaborato

Come sottolineato da Massimo Rizza, il Decreto stabilisce la categoria dei beni oggetto di rivalutazione, distinguendo beni immateriali, le licenze e le concessioni, nonché le partecipazioni in società controllate che risultino iscritte tra le immobilizzazioni finanziarie, incluse quelle inerenti alle joint venture. I beni materiali (immobili, macchinari, impianti, attrezzature...) sono inclusi, ma la norma non prevede invece la rivalutazione per i beni in leasing (a meno che non sia stato esercitato il diritto di riscatto). L'elaborato di Massimo Rizza chiarisce che il Decreto Legge n. 104 del 14 agosto 2020, successivamente modificato dalla Legge di conversione n. 126 del 13 ottobre 2020, concede la rivalutazione dei beni "ai soggetti titolari di reddito di impresa che adottano i Principi contabili nazionali per la redazione del bilancio d'esercizio". L'elaborato affronta l'argomento nel dettaglio, cercando di fugare i principali dubbi con chiarezza e con ordine.
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.