1
Perché dobbiamo venire in terapia anche noi?
…Una delle cose che più sorprende i genitori è quando spiego loro che il percorso terapeutico non prevede la presa in carico solo del figlio ma dell’intero nucleo familiare.

Con questa richiesta non si intende implicitamente colpevolizzare i genitori del disturbo che il figlio presenta, non solo perché il lavoro del terapeuta non consiste nell’individuare un “colpevole”, ma perché tra l’altro pare che le cause del DDAI siano prevalentemente di origine genetica. Il motivo della richiesta sta semplicemente nel fatto che il modo in cui il disturbo evolve dipende dall’ambiente in cui il bambino si trova. Senza volerlo i genitori possono mettere in atto dei comportamenti nei confronti del proprio figlio che vanno ad alimentare ed acutizzare il problema. Per cui imparare degli stili educativi adeguati può rivelarsi fondamentale per ridurre la gravità e l’intensità dei sintomi. Vediamo alcuni esempi.

Commenti

Chi ha votato questa news

Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.