1
I produttori di alimenti devono iniziare a utilizzare nelle etichette degli alimenti il simbolo “Bioingegneria” approvato da USDA, secondo la nuova etichettatura OGM, per segnalare ai consumatori la presenza negli ingredienti degli organismi geneticamente modificati nei prodotti immessi sul mercato.

I produttori di alimenti, gli importatori e alcuni distributori venditori dovranno verificare ed identificare la presenza di alimenti o ingredienti ottenuti tramite modifica dall’ingegneria genetica, quando la stessa quantità superi il 5% in peso di ciascuno ingrediente, possono altresì, identificare volontariamente quantità inferiori a tali percentuali utilizzando invece il simbolo Derivato da Bioingegneria approvato dall’USDA.
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.