2
Paolo Campiglio per il quarto anno consecutivo segue il Festival di Sanremo in qualità di inviato di Radio 1 New York: è uno dei duecento componenti della Giuria Tecnica che contribuirà a eleggere i vincitori.

Paolo Campiglio a Sanremo 2018: l’intervista di Legnano News

Inviato a Sanremo per Radio 1 New York, Paolo Campiglio è pronto a commentare l’edizione 2018 del Festival della Canzone Italiana in partenza il 6 febbraio. Un’esperienza che il professionista descrive in un’intervista a Legnano News: “È il settimo anno che racconto in diretta la principale manifestazione musicale del nostro Paese e sarà la quarta edizione come corrispondente dell’emittente più seguita dagli italo-americani che risiedono negli Stati Uniti”. In qualità di inviato Paolo Campiglio è uno dei duecento componenti della giuria tecnica, il cui voto peserà per il 30% sulla definizione della graduatoria finale: “Il Festival stacca comunque circa 1.300 accrediti a giornalisti, fotografi e operatori dell’informazione. Tuttavia solamente 200 ricevono il pass dalla RAI per accedere alla Sala Stampa dentro al Teatro Ariston, mentre gli altri 1.100 seguono i vari passaggi della manifestazione in un’altra sala in collegamento dal Palafiori" ha spiegato l’imprenditore al portale di informazione. Ai giornalisti della Sala Stampa è inoltre concesso di assistere alle prove dei cantanti prima del debutto. Ma è assolutamente vietato l’uso di cellulari e di tutti gli altri mezzi atti a registrare o produrre foto o filmati: preservare l’effetto sorpresa è fondamentale per una delle poche manifestazioni ancora capaci di calamitare l’attenzione dell’intero Paese.

Paolo Campiglio: il blog con approfondimenti su musica, cinema e tv

Presidente di Daclé, gruppo specializzato in ricerca scientifica del farmaco e di prodotti per la salute, Paolo Campiglio è conosciuto anche come analista televisivo e speaker radiofonico. Ha preso parte a diverse edizioni della Mostra del Cinema di Venezia e del Festival di Sanremo seguendone l’andamento e raccontandone i retroscena. Come ogni anno, anche questo il professionista ha riportato sul suo blog i preparativi dell’edizione 2018 di Sanremo. Dalla scelta del direttore artistico, arrivata piuttosto a sorpresa se si considera che il nome di Claudio Baglioni è cominciato a circolare solo pochi giorni prima dell’effettiva ufficializzazione, a quella dei co-conduttori fino al cast di cantanti in gara, Paolo Campiglio ha commentato le varie tappe che hanno preceduto il debutto. Ne è emerso in modo lampante il tentativo di smarcarsi dalla gestione precedente di Carlo Conti e di dare al Festival una nuova impronta. La parola finale spetta però al pubblico: il gradimento di questa edizione sarà importante anche per capire in quale direzione andrà la manifestazione nei prossimi anni.
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.