FeedBurner IT 2.0 - Vito Gamberale tra i promotori del Piano Operativo inviato a Mattarella http://www.feedburner.it/story.php?title=vito-gamberale-tra-i-promotori-del-piano-operativo-inviato-a-mattarella Con una carriera da top manager in realtà quali Tim, Autostrade e F2i, Vito Gamberale aderisce al Piano per rilanciare l’economia italiana colpita dal Coronavirus. “Cambiare rapidamente strategia”: Vito Gamberale tra i firmatari di “Ricostruire l’Italia” È da settimane che il dibattito pubblico in Italia si è gradualmente spostato sulla cosiddetta Fase 2, ossia la ripresa delle attività economiche stoppate per via dell’emergenza sanitaria in atto. “Ricostruire l’Italia” è un documento redatto da 40 personalità di spicco del settore aziendale e accademico, tra cui Vito Gamberale. Attualm Leggi tuttoente Presidente di ITER Capital Partners e di Iterchimica, il manager ha partecipato alla redazione di un Piano per superare la crisi. Composto di 3 fasi, “Uscita, Riapertura e Ricostruzione”, il progetto è stato inviato al Presidente Sergio Mattarella, al primo Ministro Giuseppe Conte e infine a Giuseppe Colao, a capo della task force governativa dedicata al tema. Secondo il testo redatto dai promotori dell’iniziativa, per assicurare al Paese una rotta adeguata per poter uscire dalla crisi bisogna innanzitutto affrontare celermente gli effetti della pandemia. Fondi dedicati al SSN e risoluzione del problema riguardante la mancanza di Dispositivi di Protezione Individuale sono i primi obiettivi della fase dedicata all’uscita dall’emergenza. Tra le decine di promotori, oltre Vito Gamberale, Stefano Parisi e l’ex Ministro dell’Economia Giovanni Tria. Riapertura e Ricostruzione: il contributo di Vito Gamberale La seconda fase, dedicata all’avvio delle attività, dovrà seguire il principio di tutela della salute di tutti i lavoratori. Nel documento condiviso anche da Vito Gamberale si dovrà procedere gradualmente nelle Regioni dove l’epidemia è in fase di controllo. La programmazione dei rientri in base a gruppi classificati per età è un’altra misura prevista nel progetto, così come la fornitura di DPI. Dal lato economico, è indispensabile il sostegno straordinario dello Stato, sia finanziariamente che con misure adeguate, come la compensazione dei debiti fiscali con i crediti fiscali verso la PA, la difesa delle imprese strategiche nazionali e la CIG a tutte le categorie imprenditoriali. “Ricostruzione” è il nome scelto per la terza fase, incentrata in particolare su finanziamenti e fisco. Numerosi le modifiche richieste: tra gli interventi suggeriti spiccano “Prestito Italia”, un prestito destinato solo a cittadini italiani e a condizioni vantaggiose, tali da abbassare la pressione fiscale al di sotto del 40%, un’Agenzia per la ricerca e infine una proroga delle scadenze fiscali di 4 mesi con rateazione delle scadenze. Mon, 27 Apr 2020 13:48:47 UTC it