Avatar
Articolista

3
Dalla settimana della moda di Parigi sono emerse le nuove tendenze per la stagione autunno-inverno 2017 che prevedono l'impiego del rosso in gran parte dei look. E' questa la nuance più in voga scelta dai maggiori stilisti e simbolo di femminilità per eccellenza.
3
La moda ecologica ha avuto un forte ascendente sui consumatori italiani che sembrano apprezzare molto questo tipo di produzioni incentrate sulla realizzazione con l'impiego di materiali e tecniche naturali. Ogni fase del processo di realizzazione è infatti incentrata su metodi naturali appositamente scelti dai produttori anche dentro i confini nazionali.
2
Quando si parla di alta moda, l'Italia spicca in cima al podio tra i Paesi maggiormente apprezzati in questo campo. Contrariamente, gli americani hanno la fama di essere meno esperti ed anche per questo sono assai diffusi in rete i tutorial sul "how to dress Italian style". Chi ha voglia di investire in accessori, tuttavia, alcune buone idee made in USA sembrano aver destato l'attenzione degli esperti del settore, tra cui le maxibag ideate da due nomi statunitensi come Michael Kors e Jimmy Choo e che hanno aperto la sfida con i colleghi italiani.
2
Chi ha un iPhone, quasi certamente ha optato per una cover fashion da sfoggiare. In tal senso, Moschino propone diverse versioni di questo accessorio ormai diffusissimo. Dalla collezione dedicata a Barbie a quella con il logo Mc Donald’s rappresentate i prodotti tipici della celebre catena mondiale di fast-food. Ma Moschino non è l'unico marchio di moda che ha deciso di cimentarsi nella realizzazione di cover. In prima fila anche Liu-Jo (che ha pensato non solo ai possessori di iPhone), Anna Sui e Juicy Couture.
2
Il brand di moda Juicy Couture è da attribuire alle due stiliste Pamela Skaist-Levy e Gela Nash-Taylor le quali sono riuscite ad intravedere il successo nelle linee di abbigliamento dedicate non solo a donne in dolce attesa, settore dal quale partivano. Il top delle loro collezioni consiste nelle ironiche - quanto comode e molto apprezzate dalle star - tute color pastello in morbida ciniglia. Le due stiliste hanno di recente dato vita anche ad un nuovo brand dallo stile più raffinato ed alle fragranze di profumo pensate per le donne.
2
La California, offre ai suoi abitanti ed a coloro che vogliono raggiungere questo Paese, grandi opportunità nel mondo della moda. Qui, infatti, sorgono numerose scuole destinate ai futuri stilisti di tutto il mondo. Come scegliere la migliore scuola di moda della California? Per farlo, potrebbero essere utili alcuni consigli: considerare sempre la distanza della scuola dal centro della moda, considerare la sua affiliazione o meno ad un'università e prendere in considerazione i costi.
2
Vivienne Westwood, John Galliano e Stella McCartney sono i tre nomi simbolo della moda made in Inghilterra e che tentano di sfidare l'alta moda nostrana. Sicuramente innovativi, i tre stilisti hanno portato grandi novità nell'attuale stagione autunno/inverno 2015-2016. Si parte da Galliano e da McCartney con i loro neri affascinanti per giungere Vivienne Westwood in tutta la sua particolarità resta nota nell'ultima collezione.
2
TCS è pronta a prender parte ad una delle manifestazioni fieristiche tra le più importanti in ambito moda. Il tour del 2016 prenderà il via da Monaco dove presenterà in anteprima le nuove tendenze per la stagione primavera/estate 2017 in riferimento alla nuova collezione di stampe.
2
Cosa significa scegliere la migliore scuola di moda in base alle proprie necessità? Affermare ciò vuol dire aver analizzato tutti gli standard ed essere giunti alla scelta finale sulla base di alcune considerazioni relative al costo dell'istituto, alla posizione dello stesso, al suo prestigio, agli istruttori ed infine agli studenti che la frequentano.
2
Le anticipazioni sulle collezioni per la stagione Primavera-Estate 2017 di TCS sono state presentate anche in occasione della nuova edizione di Milano Unica, Salone italiano del Tessile. Il prestigioso evento ha accolto numerosi espositori al fine di promuovere tessuti ed accessori italiani nel resto del mondo. Anche TCS ha potuto contribuire dando il suo importante apporto.