2
Dormire nel vostro letto non è più confortevole e riposante come prima? Forse, in questo caso, è giunta l’ora di cambiare il materasso. I materassi, infatti, non durano per sempre: ecco i consigli di Mondoflex per capire quando è arrivato il momento di acquistarne uno nuovo, per un sonno migliore!

Milano, giugno 2021. Sicuramente avrete già sentito dire che “niente è eterno e dura per sempre”... Questo detto, abbastanza condivisibile, vale anche per l’arredo delle nostre case e soprattutto per un elemento così importante come il materasso!

Il materasso del nostro letto, infatti, è soggetto nel tempo ad usurarsi: ma come accorgersi di quando è arrivato il momento di cambiarlo e di acquistarne uno nuovo di zecca?

Mondoflex, azienda leader nella vendita di materassi, guanciali, reti, poltrone, divani e letti, conosce bene questo argomento ed è lieta di consigliarvi quale sia il momento adatto per passare a un materasso nuovo e liberarsi del vecchio compagno di riposo.

Materassi: quanto durano e come capire quando è l’ora di cambiarli

Tre, cinque, quindici anni… Quanto può durare un materasso? Esso, in genere, ha una vita media compresa tra gli 8 e i 10 anni: dunque, prima o poi va sostituito con modello nuovo e per capire quando è arrivato il momento di acquistarne un altro, tuttavia, non basta tenere conto degli anni, ma occorre prestare attenzione anche ad altri aspetti. Infatti, diversi sono i fattori che possono influire sul processo di usura di un materasso, come per esempio la qualità che lo caratterizza e il materiale di cui è composto; i materassi più durevoli, infatti, sono quelli in memory foam. Altri elementi che potrebbero accelerare l’invecchiamento di un materasso sono il peso e la corporatura di chi lo utilizza, così come le sue abitudini di vita e l’attenzione che dedica ad una corretta manutenzione.
Inoltre, va da sé che il materasso che utilizziamo quotidianamente sarà più soggetto ad usura rispetto a quello, ad esempio, della casa dove trascorriamo solo le nostre vacanze.

Ad ogni modo, per comprendere quando il nostro materasso non svolge più il suo compito a dovere - ovvero, sostenere il nostro peso e assicurarci un riposo ottimale - occorre far caso a come ci sentiamo al risveglio. Mal di schiena, dolori cervicali, allergie varie e asma ricorrente sono importanti spie di un materasso che non va più bene: questo, infatti, accade perché il materasso non ha più la forma originaria, ma tende ad avere affossamenti che non permettono il corretto allineamento della colonna vertebrale, oppure è così vecchio da essere diventato un ricettacolo di acari e allergeni.

Quando la manutenzione e la pulizia del materasso - che, ricordiamo, sono sempre fondamentali per garantirgli una vita duratura - non bastano più, quello è il momento in cui bisogna comprarne uno nuovo e da Mondoflex troverete di certo quello che fa al caso vostro!
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.