Avatar
Ranieromarcato

2
Tradurre, si è sempre pensato, fosse l’arte degli accademici, di coloro che dopo aver trascorso moltissimi anni sui testi universitari si sarebbero alla fine rinchiusi in una stanza e lì, al lume della loro candela, avrebbero trascorso la maggior parte della loro esistenza a consultare vecchi e sgualciti dizionari, cercando di dare un senso ad un testo quasi enigmatico. Beh, questa è forse l’idea che tutti ci siamo fatti qualche volta pensando al processo di traduzione. Fortunatamente le cose non sono più così; alla pari delle candele che non si usano più, anche i mezzi a disposizione del tra